Macroeconomia: Il CPI sale a giugno più del previsto

Il core CPI è aumentato invece come atteso dagli economisti dello 0,2%.

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Lavoro ha comunicato poco fa che l'indice dei prezzi al consumo (CPI, Consumer Price Index), uno dei principali indicatori dell'inflazione, è aumentato a giugno dello 0,2%. Gli economisti avevano atteso in media un aumento di solo lo 0,1%. Nonostante ciò si è trattato della più moderata crescita del CPI dallo scorso gennaio. Il core CPI, l'indice depurato dalle più volatili variazioni dei prezzi di cibo ed energia, è aumentato lo scorso mese come previsto dagli economisti dello 0,2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption