Pfizer: I profitti calano più del previsto, il titolo sotto pressione

Nel secondo trimestre l'utile netto del colosso dell'industria farmaceutica è calato del 48%.

CONDIVIDI
Pfizer (US7170811035) ha annunciato oggi dei risultati di bilancio che non hanno potuto soddisfare le attese del mercato. Nel secondo trimestre di quest'anno la prima impresa al mondo dell'industria farmaceutica ha fatturato $11,1 miliardi, il 6% in meno rispetto allo stesso periodo del 2006. I profitti di Pfizer sono calati del 48% a $1,27 miliardi pari a $0,18 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile adjusted di Pfizer è calato del 20% a $0,42 per azione. Gli analisti avevano atteso in media un fatturato di $11,4 miliardi ed un utile adjusted di $0,50 per azione. Sugli affari di Pfizer hanno pesato durante gli scorsi mesi la perdita dei brevetti per i farmaci Zoloft e Norvasc e il forte calo delle vendite del Lipitor negli USA. Nonostante la debole perfomance registrata nel secondo trimestre Pfizer ha confermato le sue stime per il 2007 ed il 2008.
Il titolo scende al momento nel pre-borsa del 3,5% a $25,05.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro