Google annuncia profitti al di sotto delle attese, il titolo va a picco

Dal momento della sua IPO nel 2004 è la seconda volta che Google presenta dei profitti al di sotto delle previsioni degli analisti.

CONDIVIDI
Google (US38259P5089) ha presentato oggi dopo la chiusura delle contrattazioni al Nasdaq dei dati di bilancio che hanno deluso le attese degli investitori. Nel secondo trimestre di quest'anno l'impresa del più usato dei motori di ricerca ha aumentato i suoi ricavi rispetto allo stesso periodo del 2006 del 58% a $3,87 miliardi. Al netto dei costi di acquisizione traffico i ricavi di Google sono aumentati di circa il 63% a $2,72 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media poco di meno: $2,68 miliardi. L'utile netto di Google è cresciuto lo scorso trimestre del 28% a $925 milioni pari a $2,93 per azione. Esclusi i costi per le stock-options dei dipendenti l'utile per azione di Google ha ammontato a $3,56. Gli esperti delle banche d'affari avevano previsto in media $3,59 per azione. Dal momento della sua IPO nel 2004 è la seconda volta che Google annuncia dei profitti al di sotto delle attese del mercato. Gli investitori hanno accolto molto negativamente la notizia. Il titolo crolla al momento nel dopo-borsa del 6,1% a $515.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro