VoiP: Vonage patteggia con Sprint, il titolo esplode

Il titolo del leader della telefonia tramite Internet sale di circa il 70%.

CONDIVIDI
Vonage (US92886T2015) ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo con Sprint Nextel (US8520611000) per mettere fine al loro contenzioso avente come oggetto il brevetto di una tecnologia VoiP (Voice Over Onternet Protocol). In base all'intesa Vonage verserà al terzo operatore statunitense delle telecomunicazioni $35 milioni per il passato utilizzo della sua tecnologia. Vonage pagherà $40 milioni più un anticipo di $5 milioni per avere in futuro in licenza la tecnologia di Sprint. In seguito alla notizia Vonage sale al momento del 70% a $1,96. Due settimane fa una Corte Federale in Kansas aveva condannato Vonage a pagare tra danni ed interessi $69,5 milioni per aver violato dei brevetti di Sprint. Vonage è impegnata in una simile causa anche contro Verizon Communications (US92343V1044). Il titolo di Vonage, leader della telefonia tramite Internet nel Nord America, ha finora solo riservato delle delusioni agli investitori. Collocato nel maggio del 2006 a $17 Vonage è sceso ultimamente al di sotto di $1. Sul titolo non hanno pesato solo le molte cause per violazione della proprietà intellettuale in cui è stata coinvolta Vonage. Il business del VoiP si è rivelato essere di gran lunga meno lucroso di quanto supposto all'inizio della sua diffusione tra i consumatori. Uno dei problemi del settore è la forte concorrenza tra i diversi operatori. Nel secondo trimestre di quest'anno Vonage ha registrato perdite di $34 milioni.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro