Mercati USA - Titoli caldi: Amazon, Broadcom e Cisco

Amazon potrebbe scendere fino a $80,75. Broadcom testa il supporto in area $34,10. Se Cisco dovesse chiudere al di sotto di $30,80 potrebbe scivolare fino a $28,60 - 29,00.

CONDIVIDI
Amazon (US0231351067) crolla del 16,3% a $84,33. Il leader a livello mondiale del commercio elettronico ha pubblicato ieri una trimestrale al di sopra delle attese ma il mercato teme che i suoi margini di profittabilità possano calare. Il titolo ha violato oggi sia quota $89,00 che quota $86,15. È ora probabile che Amazon testi il supporto a $80,75. Una chiusura settimanale al di sotto di questo livello rappresenterebbe un segnale bearish. La situazione ridiventerebbe ora bullish solo con una nuova chiusura al di sopra di $100,00.

Broadcom
(US1113201073) affonda del 19% a $34,03. Anche Broadcom ha annunciato dei dati di bilancio che hanno deluso gli investitori. Dopo aver violato quota $35,20 - 35,80 il titolo testa il supporto in area $34,10. In caso di una chiusura settimanale al di sotto di questo livello Broadcom potrebbe continuare a scendere prima fino a $32,00 e poi fino a $29,25. La situazione migliorerebbe ora solo se il titolo riuscisse a tornare velocemente al di sopra di area $36,00.

Cisco Systems
(US17275R1023) perde il 2,5% a $30,76. Il titolo testa oggi il supporto a $30,80. Se Cisco dovesse chiudere al di sotto di questo livello potrebbe scivolare fino a $28,60 - 29,00. Su questa zona si potrebbero aprire delle posizioni long anticicliche. La situazione tecnica di Cisco migliorerebbe ora solo con una chiusura settimanale al di sopra di $31,90. In questo caso il titolo potrebbe salire prima fino a $33,60 e poi fino a $35,00.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro