Wall Street: Gli indici vanno a picco ma per la Cohen ci sarà un rally di fine anno

La famosa stratega di Goldman Sachs crede che l'S&P 500 chiuderà il 2007 a 1.600 punti.

CONDIVIDI
I listini azionari registrano al momento a New York delle forti perdite. Nonostante ciò per Abby Joseph Cohen, famosa stratega di Goldman Sachs, ci sarà a Wall Street un rally di fine anno. La Cohen prevede infatti che l'S&P 500 chiuderà il 2007 a 1.600 punti. Ciò vuol dire che l'indice che raccoglie i 500 principali titoli quotati negli USA dovrebbe guadagnare dai suoi attuali livelli il 12%. La Cohen crede che l'economia degli Stati Uniti riuscirà ad evitare una recessione anche se nel breve termine la crescita dovrebbe dimezzarsi a circa il 2%. Secondo l'analista la debolezza nel settore immobiliare dovrebbe venir pienamente compensata dalla crescita dei profitti delle società che vendono alte tecnologie ed infrastrutture industriali al di fuori degli USA. L'S&P 500, che avrebbe al momento un fair value di 1.600 punti, potrebbe salire perciò fino alla prossima estate a 1.680 punti. Tra i settori che avrebbero delle buone probabilità di sovraperformare l'intero mercato ci sarebbero secondo la Cohen quello dell'high-tech e quello dell'energia.
L'S&P 500 perde al momento l'1,6% a 1.435,07 punti.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption