Mercati USA: Credit Suisse ottimista per il prossimo anno

La banca d'affari stima che l'indice S&P 500 salirà fino alla fine del prossimo anno a 1.650 punti.

Credit Suisse è ottimista sulle prospettive dei mercati azionari a Wall Street nel 2008. La banca d'affari crede infatti che gli Stati Uniti riusciranno ad evitare una recessione. Per il prossimo anno Credit Suisse prevede una crescita del PIL degli USA tra l'1% e l'1,5%. Secondo Credit Suisse i titoli azionari non sarebbero inoltre cari rispetto ai bonds e le imprese statunitensi dovrebbero continuare a registrare una solida crescita dei loro utili. Per questi motivi Credit Suisse stima che l'indice S&P 500 salirà fino alla fine del prossimo anno a 1.650 punti. Credit Suisse consiglia di puntare, tra l'altro, sui titoli delle grandi imprese farmaceutiche statunitensi, sul settore delle utilities, sugli operatori telefonici e sui produttori di beni di consumo non alimentari.
L'S&P 500 sale al momento dello 0,2% a 1.457,49 punti.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS