Mercati USA - Titoli caldi: Google, Intel ed Oracle

Dopo le loro recenti perdite Google ed Intel registrano oggi una ripresa. Oracle è riuscito a difendere durante le scorse settimane il supporto in area $21,00.

CONDIVIDI

Google (US38259P5089) guadagna l'1,5% a $648,00. Dopo aver violato la scorsa settimana il supporto in area $653,00 il titolo è sceso quasi fino al suo prossimo obiettivo a $616,00. Gli investitori non dovrebbero lasciarsi ingannare dai guadagni di oggi, l'impostazione tecnica di Google è piuttosto negativa. È probabile che al più tardi su area $660,00 il titolo ricada verso il basso. Se Google dovesse chiudere al di sotto di $616,00 potrebbe scivolare prima fino a $603,00 e poi fino a $580,00 - 590,00. La situazione migliorerebbe solo con un superamenteo di $677,00. In questo caso Google potrebbe risalire fino ad area $700,00 e poi fino ai massimi a $747,24.

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Intel (US4581401001) guadagna il 3,9% a $22,85. Anche il titolo del colosso dei semiconduttori registra oggi una reazione. La situazione tecnica di Intel migliorerebbe però solo con una chiusura settimanale al di sopra di $24,60. In questo caso il titolo potrebbe risalire fino a $28,00 - 28,80. Verso il basso bisogna tenere d'occhio il supporto a $21,25. Se Intel dovesse chiudere al di sotto del livello appena citato potrebbe scivolare fino a $18,90.

Oracle
(US68389X1054) sale del 2,8% a $21,68. Il titolo del colosso del software è riuscito a difendere durante le scorse settimane il supporto in area $21,00 indicato nella precedente analisi da Borsainside. Se Oracle dovesse chiudere chiaramente al di sopra di $21,80 potrebbe risalire fino a $22,50. In seguito il titolo avrebbe via libera fino a $23,00 - 23,30. Se Oracle dovesse invece chiudere al di sotto di area $21,00 il suo prossimo obiettivo si troverebbe a $20,35 - 20,45.

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption