Macroeconomia: Per Greenspan la recessione potrebbe essere già iniziata

Secondo l’ex presidente della Federal Reserve ci sarebbero dei chiari sintomi di una contrazione economica.

CONDIVIDI
Gli Stati Uniti potrebbero già trovarsi in un periodo di recessione. Lo afferma Alan Greenspan in un'intervista pubblicata oggi nel "Wall Street Journal". Secondo l'ex presidente della Federal Reserve ci sarebbero dei chiari sintomi di una contrazione economica. Greenspan cita il calo dell'indice ISM manifatturiero al di sotto della soglia dei 50 punti e il forte aumento del tasso di disoccupazione (Unemployment Rate) a dicembre. Greenspan aveva per la prima volta indicato che gli USA sarebbero potuti entrare in un periodo di recessione nel febbraio del 2007. Allora Greenspan aveva stimato le probabilità di recessione al 33%. Alla metà dello scorso mese Greenspan aveva dichiarato di credere che le probabilità di una recessione fossero del 50%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro