etoro

Macroeconomia: Il PCE core sale a gennaio dello 0,3%

Il dato ha corrisposto alle previsioni degli economisti.

Il Dipartimento del Commercio ha comunicato poco fa che il PCE core (Personal Consumption Expenditures), uno degli indicatori più seguiti dalla Fed per monitorare l'inflazione, è aumentato a gennaio dello 0,3%. Il dato ha corrisposto esattamente alle attese degli economisti. Su base annuale il PCE core, che non include i più volatili prezzi dell'energia e degli alimentari, è aumentato del 2,2%. La Fed tollera (non ufficialmente) una crescita dell'inflazione su base annuale tra l'1% ed il 2%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS