Mutui: Bernanke fa appello alle banche per evitare un inasprimento della crisi

Secondo il Presidente della Fed i pignoramenti dei proprietari di case minaccerebbero il settore immobiliare e l'intera economia nazionale.

CONDIVIDI
In un intervento in una conferenza bancaria ad Orlando, in Florida, Ben Bernanke ha dichiarato che per evitare un ulteriore inasprimento della crisi dei mutui ipotecari è necessaria una "vigorosa risposta". Secondo il Presidente della Fed i pignoramenti dei proprietari di case minaccerebbero il settore immobiliare e l'intera economia nazionale. Già nel 2007 i pignoramenti sarebbero aumentati da anno ad anno del 50%. Bernanke ha osservato inoltre che quest'anno dovrebbero aumentare i tassi di 1,5 milioni di crediti ipotecari. Bernanke ha sollecitato perciò le banche statunitensi a svalutare ulteriormente i mutui su abitazioni il cui prezzo è diminuito per aiutare i proprietari che hanno contratto un prestito. Le parole di Bernanke hanno avuto l'effetto di aumentare i timori del mercato relativi alla crisi dei mutui subprime. Gli indici azionari a Wall Street registrano al momento delle notevoli perdite.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro