Macroeconomia: Le costruzioni di nuove case crollano a marzo

Le costruzioni di nuove case sono calate lo scorso mese negli USA ai loro più bassi livelli dal 1991.

CONDIVIDI
La crisi del mercato immobiliare statunitense continua ad inasprirsi. Il Dipartimento del Commercio ha comunicato oggi che a marzo le costruzioni di nuove case (Housing Starts) sono calate di quasi il 12% a 947.000 unità. Era da diciassette anni che i nuovi cantieri edili non scendevano negli USA a tali livelli. Il dato è risultato essere nettamente peggiore delle stime degli analisti che erano di 1,01 milioni di unità. I permessi di costruzione (Building Permits), un indicatore dell'attività futura, sono scesi da parte loro del 5,8% a 927.000 unità. Le previsioni erano di un moderato calo da 984.000 a 970.000 unità.
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption