Citigroup annuncia perdite di $5,1 miliardi per il primo trimestre, ma il titolo sale

La prima banca statunitense ha dovuto effettuare nei primi tre mesi di quest'anno nuove svalutazioni per circa $12 miliardi.

CONDIVIDI
Citigroup (US1729671016) ha annunciato oggi di aver perso durante il primo trimestre $5,1 miliardi pari a $1,02 per azione. Gli analisti avevano previsto perdite di $0,95 per azione. A causa della crisi del mercato del credito la prima banca statunitense ha dovuto effettuare nei primi tre mesi di quest'anno nuove svalutazioni per circa $12 miliardi. Nei due precedenti trimestri Citigroup aveva già dovuto svalutare in totale $24 miliardi. Nonostante il pesante risultato negativo del primo trimestre Citigroup sale al momento nel pre-borsa di più del 6%. Una parte del mercato aveva temuto che le perdite presso Citigroup potessero essere di gran lunga superiori. Citigroup ha potuto inoltre ridurre nel primo trimestre la sua esposizione sul mercato dei mutui subprime e dei CDO da $37,3 a $29,1 miliardi e generato ricavi superiori alle previsioni degli analisti. Molti investitori puntano perciò sul fatto che il peggio sia ormai passato per la banca newyorkese.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption