Texas Instruments prudente sul secondo trimestre, il titolo scende

Il gigante dei chip ha comunicato un outlook nella parte bassa delle stime degli analisti.

Texas Instruments (US8825081040) ha annunciato oggi dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street una trimestrale che ha corrisposto in gran parte alle attese del mercato ma comunicato un prudente outlook. Nel primo trimestre di quest'anno l'impresa texana ha aumentato i suoi ricavi del 2,5% a $3,27 miliardi ed il suo utile netto del 28% a $662 milioni pari a $0,49 perr azione. Esclusi i benefici straordinari l'utile per azione di Texas Instruments ha ammontato a $0,43. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $3,28 miliardi ed un utile per azione di $0,43. Texas Instruments ha potuto compensare nei primi tre mesi di quest'anno il rallentamento della sua crescita nel segmento wireless con la solida performance della sua divisione dei chip analogici. Guardando al futuro il gigante dei semiconduttori è diventato più prudente per il breve termine a causa dell'incerta situazione macroeconomica. Per il corrente trimestre Texas Instruments prevede ricavi di $3,24 - 3,50 miliardi ed un utile per azione di $0,42 - 0,48. Gli esperti delle banche d'affari avevano atteso in media ricavi di $3,44 miliardi ed un utile per azione di $0,48. Nel dopo-borsa il titolo scende al momento di circa il 2%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS