McDonald's: La trimestrale batte le stime ma preoccupano le vendite negli USA

Le vendite del gigante del fast-food sono aumentate nel primo trimestre sul mercato domestico di solo il 2,9%.

CONDIVIDI
McDonald's (US5801351017) ha presentato oggi una trimestrale al di sopra delle attese degli analisti ma allo stesso comunicato dei dati sulle sue vendite negli USA che hanno deluso Wall Street. La prima catena al mondo di fast food ha aumentato nel primo trimestre del 2008 i suoi ricavi del 6% a $5,6 miliardi ed il suo utile netto del 24% a $946 milioni pari a $0,81 per azione. Gli analisti avevano atteso in media ricavi di $5,4 miliardi ed un utile per azione di soli $0,70. McDonald's ha registrato nei primi tre mesi di quest'anno una forte crescita al di fuori degli USA e beneficiato della debolezza del dollaro. Le vendite sul mercato domestico sono aumentate però di solo il 2,9%. Questa notizia ha indispettito gli investitori. Wall Street teme che il rallentamento economico negli Stati Uniti possa frenare nei prossimi mesi la crescita di McDonald's. Il titolo perde al momento nel pre-borsa l'1,5% a $57,80.

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro