Petrolio: Secondo Goldman il prezzo del barile potrebbe salire a $150-200

La banca d'affari crede che l'attuale crisi energetica possa inasprirsi.

CONDIVIDI
Goldman Sachs stima che il prezzo del petrolio possa salire nei prossimi 6-24 mesi fino a $150-200 al barile. La banca d'affari crede infatti che l'attuale crisi energetica possa inasprirsi. Secondo Goldman Sachs starebbe diventando sempre più evidente che l'offerta è inadeguata a soddisfare la forte richiesta, la conseguenza sarebbe una razionalizzazione della domanda nei paesi dell'OCSE e soprattutto negli USA. Secondo Goldman sarebbe al momento molto arduo fare delle previsioni circa l'ulteriore durata del ciclo rialzista del prezzo del petrolio. Per quest'anno Goldman si attende un prezzo medio di $108 al barile.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro