Macroeconomia: I prezzi al consumo salgono ad aprile meno del previsto

Il core CPI, uno dei dati più seguiti da Wall Street per poter valutare l'andamento dell'inflazione, è salito lo scorso mese di solo lo 0,1%.

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Lavoro ha appena comunicato che l'indice dei prezzi al consumo (CPI, Consumer Price Index) è aumentato ad aprile dello 0,2%. Gli economisti avevano atteso un aumento dello 0,3%. Il core CPI, l'indice depurato dalle più volatili variazioni dei prezzi di cibo ed energia, è salito dello 0,1%. Le previsioni erano di un'aumento dello 0,2%. In seguito alla notizia i futures sui principali indici azionari statunitensi sono passati subito in positivo. Visto che l'inflazione sembra essere per il momento sotto controllo la Federal Reserve potrà tagliare, se lo riterrà necessario, ancora i suoi tassi d'interesse per sostenere l'economia.
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption