Commodities: Il prezzo del petrolio si avvicina sempre più a quota $150

Il future sul Crude è salito nelle contrattazioni elettroniche fino a $147,27 al barile.

Dopo aver corretto all'inizio di questa settimana il prezzo del petrolio ha ripreso velocemente la sua eccezionale corsa al rialzo e si avvicina sempre più alla soglia psicologica dei $150 al barile. Nelle contrattazioni elettroniche il future sul Crude con scadenza agosto è salito oggi fino a $147,27, un ennesimo massimo assoluto. Le quotazioni dell'oro nero vengono spinte sopratutto dai timori relativi ad un possibile attacco di Israele agli impianti nucleari dell'Iran. Ad infiammare il prezzo del petrolio contribuiscono oggi inoltre le notizie relative a dei nuovi disordini in Nigeria e ad un possibile sciopero in Brasile presso Petroleo Brasileiro (BRPETRACNPR6). Il corso del greggio beneficia infine della debolezza del dollaro. Il biglietto verde ha perso terreno rispetto all'euro dopo che l'Università del Michigan ha comunicato che la fiducia dei consumatori continua a trovarsi negli USA ai suoi più bassi livelli dal 1980 (per ulteriori dettagli clicca qui).
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS