Macroeconomia: Le costruzioni di nuove case rimbalzano a giugno di più del 9%

Il rimbalzo è stato dovuto però soprattutto all'effetto di alcune nuove norme edili che entreranno in vigore nella zona di New York.

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Commercio ha comunicato oggi che a giugno le costruzioni di nuove case (Housing Starts) sono aumentate del 9,1% a 1,066 milioni di unità. Gli economisti avevano previsto invece un calo a 960.000 unità. I permessi di costruzione (Building Permits), un indicatore dell'attività futura, sono cresciuti dell'11,6% a 1,09 milioni di unità. Le previsioni erano di una flessione a 965.000 unità. Bisogna però notare a proposito che il forte rimbalzo delle costruzioni di nuove case e dei permessi di costruzione dello scorso mese è stato dovuto soprattutto all'effetto di alcune nuove norme edili che entreranno in vigore nella zona di New York e che riguarderanno le case multifamiliari. Esclusa l'area di New York le costruzioni di nuove case sono calate lo scorso mese negli USA del 4%, mentre i permessi di costruzione sono aumentati di solo lo 0,7%. Le costruzioni di case unifamiliari sono inoltre calate lo scorso mese del 5,3% ed hanno raggiunto i loro più bassi livelli degli ultimi 17 anni.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption