Macroeconomia: Le spese per consumi aumentano a giugno dello 0,6%

Il dato è risultato essere leggermente migliore delle previsioni degli economisti.

Il Dipartimento del Commercio ha annunciato poco fa che le spese per consumi (Personal Spending) sono aumentate a giugno dello 0,6%. Gli economisti avevano previsto in media un aumento dello 0,5%. Il PCE core (Personal Consumption Expenditures), uno degli indicatori più seguiti dalla Federal Reserve per monitorare l'inflazione, è salito a giugno dello 0,3%. Gli economisti avevano previsto un aumento dello 0,2%. Su base annuale il core PCE è aumentato del 2,3%. La banca centrale statunitense tollera, non ufficialmente, una crescita dell'inflazione su base annuale tra l'1% ed il 2%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS