Procter & Gamble aumenta gli utili del 33% ma si attende un aumento dei costi

La trimestrale del colosso dei beni di consumo ha battuto le attese di Wall Street.

CONDIVIDI
Procter & Gamble (US7427181091) ha pubblicato oggi dei dati di bilancio che hanno superato le attese del mercato ma espresso prudenza sul suo corrente esercizio. Nel suo quarto trimestre fiscale terminato lo scorso 30 giugno il leader a livello mondiale dei prodotti di consumo ha aumentato i suoi ricavi del 10% a $21,27 miliardi ed il suo utile netto del 33% a $3,02 miliardi pari a $0,92 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile di Procter & Gamble avrebbe ammontato a $0,80 per azione. Gli analisti avevano previsto in media ricavi di $21,05 miliardi ed un utile per azione di $0,78. Procter & Gamble ha potuto compensare durante lo scorso trimestre la crescita dei costi per le materie prime con l'aumento dei suoi prezzi e con la riduzione delle sue spese. Procter & Gamble ha avvertito però di attendersi per il corrente esercizio un incremento dei suoi costi per le materie prime e l'energia di $3 miliardi. Procter & Gamble ha osservato a proposito che potrà ridurre solo in parte l'impatto negativo di queste spese con un nuovo aumento dei suoi prezzi, il suo margine lordo ed il suo margine operativo dovrebbero perciò calare. Nel pre-borsa il titolo è piuttosto volatile e sale al momento dello 0,3%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro