High-tech: Nvidia chiude il secondo trimestre in rosso ma il titolo sale

Il leader dei chip grafici ha aumentato il volume del suo programma di buy-back di $1,0 miliardo.

CONDIVIDI
Nvidia (US67066G1040) ha annunciato ieri dopo la chiusura delle contrattazioni al Nasdaq una debole trimestrale. Nel suo secondo trimestre fiscale terminato lo scorso 27 luglio il leader dei chip grafici ha registrato perdite di $120,9 milioni pari a $0,22 per azione. Escluse le voci straordinarie l'utile per azione di Nvidia avrebbe ammontato a $0,13 per azione. Gli analisti avevano atteso $0,12 per azione. I ricavi di Nvidia sono calati lo scorso trimestre del 5% a $892,70 milioni. Le previsioni degli esperti delle banche d'affari erano di $908 milioni. Jen-Hsun Huang, numero uno di Nvidia, ha parlato di una deludente performance. Huang ha osservato che la situazione sul mercato dei desktop è peggiorata durante lo scorso trimestre. Nonostante la concorrenza resti elevata Huang crede però che Nvidia abbia una serie di opzioni per migliorare i suoi margini. Huang non ha d'altra parte spiegato bene quali siano queste opzioni. Nvidia ha annunciato un aumento del volume del suo programma di buy-back di $1,0 miliardo a $2,7 miliardi. Soprattutto questa notizia spinge il titolo nel pre-borsa. Nvidia sale al momento del 5,7% a $11,70.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro