Macroeconomia: I prezzi alle importazioni crescono più delle attese

I prezzi alle importazioni sono cresciuti a luglio negli USA dell'1,7%.

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Lavoro ha comunicato poco fa che a luglio i prezzi alle importazioni (Import Prices) sono aumentati dell'1,7%. Gli economisti avevano previsto un aumento di solo l'1%. Da anno ad anno i prezzi alle importazioni sono aumentati del 21,6%. Si è trattato del più forte incremento annuale nella storia di questa statistica. La notizia potrebbe far riaumentare i timori di Wall Street relativi alla crescita dell'inflazione.
Esclusi la componente carburanti i prezzi alle importazioni sono cresciuti lo scorso mese rispetto a giugno dello 0,7%. I prezzi per il petrolio importato dagli USA sono aumentati del 4%, quelli per il gas naturale del 5,8%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro