Lehman Brothers chiude il terzo trimestre in rosso di $3,9 miliardi

Le perdite della casa d'investimento hanno superato nettamente le previsioni.

CONDIVIDI
Lehman Brothers (US5249081002) ha appena annunciato di aver chiuso il suo terzo trimestre fiscale in rosso di $3,9 miliardi pari a $5,62 per azione. Gli analisti avevano previsto in media perdite di soli $3,35 per azione. La quarta banca d'investimento statunitense, che è stata colpita duramente dalla crisi dei mutui subprime, indica in un comunicato di aver l'intenzione di scorporare le sue attività nel settore immobiliare commerciale e di voler cedere una quota di Neuberger Berman, la sua unità della gestione patrimoniale. Lehman ha annunciato inoltre che taglierà il suo dividendo del 93% a $0,05 per azione. La misura dovrebbe permettere a Lehman di risparmiare $450 milioni all'anno. Lehman ha anticipato ad oggi la pubblicazione dei suoi dati di bilancio in seguito al crollo del suo titolo di ieri. Il mercato teme che Lehman possa fare la fine di Bear Stearns se non riuscirà a migliorare la sua posizione finanziaria. Dalla Corea Lehman non riceverà un'iniezione di capitale. Dopo una serie di notizie contraddittorie la coreana KDB (Korea Development Bank) ha infine confermato questa mattina che non investirà in Lehman Brothers.
Nel pre-borsa Lehman perde al momento circa il 4%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro