Mercati USA - Titoli caldi: General Electric, Wal-Mart e Boeing

Il trend di General Electric è chiaramente negativo. Wal-Mart testa dall'alto area $59,90 - $59,30. Il prossimo target per Boeing si trova a $54,50 - $55,20.

CONDIVIDI
General Electric (US3696041033) perde l'8,2% a $23,00. Il trend del titolo del conglomerato è chiaramente negativo. General Electric rischia di rivedere durante le prossime sedute i minimi del 2002 a $21,40. Se il titolo dovesse chiudere al di sotto di questo livello potrebbe scivolare fino a $18,50 - $19,00. La situazione migliorerebbe solo con un ritorno al di sopra di $26,15. In questo caso General Electric potrebbe ritestare la resistenza a $29,25.

Wal-Mart
(US9311421039) perde il 3,3% a $60,10. Dopo aver quasi raggiunto durante le scorse sedute il nostro target a $63,50 il titolo del colosso della distribuzione ha iniziato una fase di consolidamento. Wal-Mart testa oggi dall'alto area $59,90 - $59,30. Su questa zona il titolo potrebbe riprendere il suo trend rialzista. Se Wal-Mart dovesse chiudere al di sopra di $63,50 genererebbe un segnale d'acquisto per il medio termine con target a $70,25. Se il titolo dovesse invece chiudere al di sotto di $59,30 potrebbe scivolare prima fino a $57,15 e poi fino a $55,20.

Boeing
(US0970231058) perde il 7,4% a $57,15. Il titolo del colosso dell'aeronautica viola oggi il supproto a $60,75 indicato nella precedente analisi da Borsainside. Il prossimo target si trova ora a $54,50 - $55,20. Al più tardi su questa zona è probabile una reazione tecnica. La situazione migliorerebbe ora solo con una chiusura al di sopra di $62,00.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro