Macroeconomia: Il Dipartimento del Commercio rivede al ribasso le stime sul PIL

In base alle stime definitive del Dipartimento del Commercio il PIL degli USA è cresciuto lo scorso trimestre del 2,8%.

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Commercio ha appena comunicato di aver rivisto al ribasso le sue stime sulla crescita del PIL degli USA nel secondo trimestre da +3,3% a +2,8%. Gli economisti avevano atteso in media una revisione al rialzo a +3,4%.
Il core PCE (Personal Consumption Expenditure), uno degli indicatori più seguiti dalla Federal Reserve per monitorare l'inflazione, è stato rivisto al rialzo da +2,1% a +2,2%. La Fed tollera (non ufficialmente) una crescita dell'inflazione su base annuale tra l'1% ed il 2%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro