High-tech: Morgan Stanley boccia Apple

La banca d'affari ha tagliato il suo rating sul titolo dell'impresa della mela a "Equal-weight".

CONDIVIDI
Morgan Stanley ha tagliato oggi il suo rating su Apple (US0378331005) da "Overweight" ad "Equal-weight" ed il target sul prezzo da $178 a $115. Secondo la banca d'affari l'ulteriore deterioramento della situazione macroeconomica dovrebbe avere un impatto negativo anche sull'impresa della mela. Morgan Stanley si attende un rallentamento della crescita di Apple sul mercato dei computer. I consumatori starebbero domandando già sempre più dei prodotti a basso costo, un segmento in cui Apple non è attiva. Morgan Stanley indica inoltre che il bilancio di Apple dovrebbe venir penalizzato dagli investimenti nell'iPhone. Morgan Stanley teme per questi motivi che l'utile per azione di Apple possa registrare il prossimo trimestre un calo da anno ad anno. Per l'esercizio fiscale 2009 Morgan Stanley prevede ora una crescita dell'utile per azione di Apple di solo il 6% (attuale consensus: +15,5%).
Apple perde al momento nel pre-borsa il 5,5% a $121,25.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption