Wall Street recupera nel finale ed evita il crack

Dopo essere crollato intraday di più di 800 punti il Dow Jones ha chiuso infine in calo di "soli" 370 punti.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi per la terza seduta di fila in forte ribasso. Il Dow Jones ha perso il 3,6%, l'S&P 500 il 3,9% e il Nasdaq Composite il 4,3%. Il Dow Jones ha chiuso per la prima volta al di sotto della soglia dei 10.000 punti da quasi quattro anni (26 ottobre 2004). La seduta è stata drammatica. Il Dow Jones è arrivato a perdere intraday più di 800 punti, il Nasdqa Composite è sceso fino a circa 1.775 punti. Verso la fine della seduta gli indici hanno potuto recuperare però notevolmente terreno grazie a delle voci di mercato secondo cui la Federal Reserve e le altre grandi banche centrali mondiali potrebbero tagliare, in un'azione congiunta, i loro tassi d'interesse. Tutti i titoli del Dow Jones hanno chiuso in calo. Anche oggi le vendite hanno colpito in particolar modo il settore finanziario. American Express (US0258161092) ha perso il 2,6%, Bank of America (US0605051046) il 6,6%, Citigroup (US1729671016) il 5,1% e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 4,1%.
Nel dopo-borsa Bank of America ha annunciato che nel terzo trimestre il suo utile è calato del 51% e che intende raccogliere $10 miliardi per migliorare il suo stato patrimoniale. Nell'After Hours il titolo scende al momento del 6,4%.
Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Vuoi un conto trading demo con 50.000€ gratis per fare pratica? In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption