Bancari: Citigroup chiude il terzo trimestre in rosso di $2,8 miliardi

La grande banca statunitense ha dovuto effettuare lo scorso trimestre nuove svalutazioni prima delle tasse di $4,4 miliardi.

CONDIVIDI
Citigroup (US1729671016) ha annunciato oggi di aver chiuso il terzo trimestre in rosso di $2,8 miliardi pari a $0,60 per azione. Su base comparabile le perdite di Citigroup hanno ammontato a $0,71 per azione. Gli analisti avevano previsto in media perdite di $0,70 per azione. Citigroup aveva già chiuso i tre precedenti trimestri in rosso. Lo scorso trimestre la grande banca statunitense ha dovuto effettuare svalutazioni prima delle tasse di $4,4 miliardi. Citigroup ha registrato inoltre perdite su crediti di $4,9 miliardi ed un onere di $3,9 miliardi per aumentare gli accontonamenti per perdite su crediti. Secondo il CEO Vikram Pandit Citigroup avrebbe fatto degli eccellenti progressi nonostante le difficili condizioni di mercato. Pandit ha osservato che il piano del Dipartimento del Tesoro di iniettare capitale nel sistema bancario aiuterà Citigroup a rafforzare il suo stato patrimoniale. Citigroup, che ha tagliato finora quest'anno 23.000 posti di lavoro, ha terminato lo scorso trimestre con un Core Tier 1 Ratio dell'8,2% e con accontonamenti per perdite su crediti di $25 miliardi.
Nel pre-borsa il titolo sale al momento del 3,5% a $16,80.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro