Wall Street va a picco nel finale

Il Dow Jones ha perso il 2,4%. Ancora sotto pressione General Motors, bene controtendenza Verizon.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in forte ribasso. Il Dow Jones ha perso il 2,4%, l'S&P 500 il 3,2% ed il Nasdaq Composite il 3%. La seduta è stata anche oggi estremamente volatile, alla fine si sono imposti ancora una volta gli orsi. Mezz'ora prima della chiusura delle contrattazioni si è scatenata una vera pioggia di vendite e Wall Street è andata di nuovo a picco. La lista dei ribassi è stata guidata da General Motors (US3704421052): -8,4% a $5,45. Secondo quanto riportano diverse fonti il colosso di Detroit avrebbe chiesto al Governo statunitense di sostenere finanziariamente una sua possibile fusione con Chrysler. Standard & Poor's ha espresso scetticismo sul potenziale matrimonio tra i due produttori di automobili ed ha confermato il suo rating di "Sell" sul titolo di GM. Il nuovo calo del prezzo del petrolio ha pesato sui petroliferi. Exxon Mobil (US30231G1022) ha perso il 3,4% e Chevron (US1667641005) il 4,3%. Molto bene controtendenza Verizon Communications (US92343V1044): +10,1% a $27,61. Il secondo operatore statunitense delle telecomunicazioni ha pubblicato oggi una trimestrale che ha potuto sorprendere positivamente gli investitori (per ulteriori dettagli clicca qui).




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS