Apple: Bernstein specula sul lancio di un programma di buy-back

Secondo il broker le condizioni per il lancio di un programma di buy-back sarebbero al momento ideali.

Secondo Bernstein Apple (US0378331005) potrebbe lanciare un importante programma di buy-back. Il broker indica in una nota che l'impresa nella mela, che ha nelle sue casse quasi $25 miliardi, non ha acquistato propri titoli da più di cinque anni. A detta di Bernstein le condizioni per un programma di buy-back sarebbero al momento ideali a causa della modesta valutazione del titolo e dei bassi tassi d'interesse. Bernstein osserva che un piano di buy-back di $10-$20 miliardi potrebbe spingere notevolmente l'utile per azione di Apple durante il suo prossimo esercizio fiscale. Bernstein si chiede che cosa potrà fare Apple altrimenti con tutti i suoi soldi. Bernstein ricorda che Apple non paga un dividendo dal 1995. Bernstein osserva che l'introduzione di una cedola trimestrale ridurrebbe il cash-flow di Apple mentre un dividendo straordinario sarebbe diluitivo per i suoi utili. Bernstein non crede infine che Apple utilizzerà il suo capitale per una grande acquisizione. Bernstein indica che Apple ha speso in tutta la sua storia solo $1 miliardo per delle acquisizioni. Al Nasdaq Apple sale al momento del 4,3% a $104,30.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS