Macroeconomia: L'indice Michigan non riserva sorprese

Il dato definitivo per questo mese ha corrisposto alla stima preliminare e alle previsioni degli economisti.

L'Università del Michigan ha appena comunicato che il suo indice relativo alla fiducia dei consumatori è calato questo mese rispetto a settembre da 70,3 a 57,6 punti. Si è trattato della più forte flessione mensile nella storia di questo indicatore. Il dato ha superato però leggermente la stima preliminare e le previsioni degli economisti che erano di 57,5 punti.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS