eToro

Goldman Sachs si attende la peggiore recessione dal 1982

La banca d'affari stima che il PIL degli USA calerà nel quarto trimestre di quest'anno del 3,5% e nel primo trimestre del 2009 del 2%.

Goldman Sachs si attende negli USA la peggiore recessione dal 1982. La banca d'affari stima che il PIL degli USA calerà nel quarto trimestre di quest'anno del 3,5% e nel primo trimestre del 2009 del 2%. Se le previsioni di Goldman dovessero essere esatte si tratterebbe della più grave contrazione economica negli Stati Uniti degli ultimi 26 anni. Goldman ha rivisto al ribasso le sue stime sull'economia statunitense dopo la pubblicazione dei dati sul mercato del lavoro per ottobre. In precedenza Goldman aveva previsto per il quarto trimestre un calo del PIL del 2% e per il primo trimestre del 2009 dell'1%. Secondo Goldman il tasso di disoccupazione (Unemployment Rate), che è salito lo scorso mese al 6,5%, aumenterà entro la fine del 2009 all'8,5%. Goldman osserva in una nota che la domanda domestica e la produzione negli USA stanno continuando a calare velocemente. Goldman crede perciò che il Governo statunitense dovrà lanciare un nuovo pacchetto d'aiuti per stimolare l'economia. Secondo Goldman inoltre la Federal Reserve taglierà il prossimo mese i suoi tassi d'interesse di altri 50 punti base allo 0,50%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato