Semiconduttori: Analisti più prudenti su Intel

Ben tre broker hanno tagliato le stime sui ricavi del colosso dei semiconduttori.

CONDIVIDI
Ben tre broker hanno taglio oggi le stime su Intel (US4581401001). Secondo delle indagini di mercato effettuate da Friedman Billings Ramsey la domanda di computer avrebbe sensibilmente rallentato durante le scorse settimane. Il broker crede perciò ora che il leader a livello mondiale dei semiconduttori registrerà nel quarto trimestre di quest'anno un calo sequenziale dei suoi ricavi del 4% a $9,8 miliardi. In precedenza Friedman Billings Ramsey aveva atteso un aumento dell'1,6%. Friedman Billings Ramsey ha tagliato le sue previsioni sull'utile per azione di Intel nel 2009 da $1,33 a $1,10. Piper Jaffray osserva da parte sua in una nota che l'apprezzamento del dollaro sta pesando sugli affari di Intel nei paesi emergenti. Secondo Piper Jaffray, inoltre, a causa della crisi del mercato del credito la domanda di server starebbe calando. Piper Jaffray ha tagliato le stime sui ricavi di Intel nel quarto trimestre da $10,5 miliardi a $10,2 miliardi. Ancora più pessimista è JMP Securities che si attende ora a causa del veloce deterioramento delle condizioni di mercato un calo dei ricavi di Intel del 5% nel quarto trimestre. In precedenza il broker aveva previsto una crescita piatta.
Intel perde al momento il 4,5% a $13,61.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro