Mercati USA - Titoli caldi: IBM, Goldman Sachs ed Apollo

IBM ha chiuso ieri al di sotto del supporto a $83,50. Goldman Sachs potrebbe presto raggiungere il suo prossimo target in area $65,20.

CONDIVIDI
IBM (US4592001014) perde l'1,6% a $81,42. Il titolo del colosso dell'IT ha chiuso ieri al di sotto del supporto a $83,50 indicato nella precedente analisi da Borsainside ed ha confermato il suo trend ribassista. Il prossimo target si trova ora a $78,80. Al di sotto di questo livello IBM potrebbe scivolare fino a $72,00 - $73,20. Se il titolo dovesse riuscire a tornare chiaramente al di sopra di $89,00 potrebbe risalire fino a $98,00 - $99,00.

Goldman Sachs (US38141G1040) perde il 6,9% a $69,55. Il trend del titolo della banca d'affari è chiaramente negativo. Goldman Sachs potrebbe presto raggiungere il suo prossimo target in area $65,20. Su questa zona il titolo potrebbe reagire e risalire fino a $74,00 ed eventualmente fino a $78,40 - $84,00. Solo una chiusura al di sopra di quest'ultimo livello migliorerebbe leggermente la situazione. Se Goldman Sachs dovesse invece chiudere al di sotto di $65,00 potrebbe scivolare fino a $55,15.

Apollo
(US0376041051) perde l'1,9% a $69,00. Il titolo della maggiore impresa americana impegnata in servizi di educazione scolastica privata consolida oggi i suoi recenti guadagni, il suo trend di breve termine continua ad essere positivo. Se Apollo dovesse chiudere al di sopra di $71,50 potrebbe salire fino a $77,00 - $80,75. Verso il basso il titolo non deve chiudere al di sotto di $65,65 altrimenti potrebbe correggere fino ad area $60,00. Su questa zona Apollo avrebbe la possibilità di riprendere il suo trend rialzista.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption