Wall Street collassa, ribasso record per Citigroup

Il Dow Jones ha perso il 5,1% ed il Nasdaq Composite il 6,5%.

CONDIVIDI
Wall Street è stata sommersa oggi da una pioggia di vendite. Il Dow Jones ha perso il 5,1%, l'S&P 500 il 6,1% ed il Nasdaq Composite il 6,5%. Due ore prima della fine delle contrattazioni si è appreso dai verbali dell'ultima riunione del FOMC (Federal Open Market Committee), che la Federal Reserve si attende una recessione lunga un anno (per ulteriori dettagli clicca qui). La notizia ha fatto accelerare nel finale di seduta il trend ribassista a Wall Street. In precedenza già i dati sui prezzi al consumo e sulle costruzioni di nuove case avevano ricordato ancora una volta agli investitori che le prospettive dell'economia degli USA sono tutt'altro che rosee. Su Wall Street ha pesato anche l'incertezza relativa al futuro dell'industria automobilistica statunitense. I tre grandi di Detroit hanno lanciato ieri un drammatico appello (per ulteriori dettagli clicca qui). La discussione tra i politici su un loro possibile salvataggio sembra trovarsi però al momento in una fase di stallo. Citigroup (US1729671016), infine, ha annunciato l'acquisto per $17,4 miliardi dei restanti assets gestiti ancora dai suoi SIV (Structured Investment Vehicle, veicoli finanziari strutturati) e la chiusura di un altro suo hedge fund. Citigroup è collassato del 23,4% e chiuso ai suoi più bassi livelli degli ultimi quindici anni. Il titolo della banca statunitense non aveva mai in precedenza registrato un tale calo in una sola seduta. Al Nasdaq Yahoo! (US9843321061) ha perso quasi il 21%. Steve Ballmer ha ribadito oggi che Microsoft (US5949181045) non ha più l'intenzione di acquistare il gigante di Internet (per ulteriori dettagli clicca qui).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro