Macroeconomia: Il PIL degli USA cala nel terzo trimestre dello 0,5%

Il dato ha corrisposto esattamente alle previsioni degli economisti.

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Commercio ha appena comunicato di aver rivisto al ribasso le sue stime sulla crescita del PIL degli USA nel terzo trimestre da -0,3% a -0,5%. Il dato ha corrisposto esattamente alle previsioni degli economisti. Sull'economia degli USA ha pesato soprattutto il calo del consumo. Le spese dei consumatori sono calate lo scorso trimestre del 3,7% (stima precedente: -3,1%).
Il core PCE (Personal Consumption Expenditures), uno degli indicatori più seguiti dalla Federal Reserve per monitorare l'inflazione, è aumentato del 2,6% (stima precedente: +2,9%). La Fed tollera (non ufficialmente) una crescita dell'inflazione su base annuale tra l'1% ed il 2%.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption