Wall Street chiude in netto calo, preoccupa il futuro del settore dell'auto

Il Dow Jones ha perso il 2,2% e il Nasdaq Composite il 3,7%. Male i bancari e Microsoft.

CONDIVIDI
Wall Street ha chiuso oggi in netto calo. Il Dow Jones ha perso il 2,2%, l'S&P 500 il 2,9% e il Nasdaq Composite il 3,7%. Sull'umore degli investitori ha pesato oggi soprattutto l'incertezza relativa al futuro dell'industria automobilistica statunitense. La Camera dei Rappresentanti degli USA ha approvato il pacchetto di aiuti da $14 miliardi per i tre grandi di Detroit. Il disegno di legge rischia però di non passare al Senato. Molti senatori repubblicani hanno infatti annunciato la loro opposizione. General Motors (US3704421052) ha perso il 10,4% e Ford (US3453708600) l'8,9%.
Nel pre-borsa il Dipartimento del Lavoro ha comunicato inoltre che le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono salite la scorsa settimana negli USA ai più alti livelli dal 1982. La notizia ha ricordato agli investitori che la situazione dell'economia resta critica. Sempre nel pre-borsa Procter & Gamble (US7427181091) ha avvertito che durante il corrente trimestre la crescita delle sue vendite non potrà raggiungere i suoi obiettivi. Il titolo del colosso dei beni di consumo ha chiuso in calo dell'1%.
Male anche il settore finanziario. U.S. Bancorp (US9029733048) ha comunicato di attendersi per il corrente trimestre accantonamenti di $1 miliardo per perdite su crediti. Ladenburg Thalmann stima inoltre che Wells Fargo (US9497461015) dovrà effettuare nel quarto trimestre svalutazioni di $40 miliardi legate alla sua acquisizione di Wachovia (US9299031024). U.S. Bancorp ha perso il 10,2%, Wells Fargo l'11,3%, Bank of America (US0605051046) il 10,7%, Citigroup (US1729671016) l'8,8% e J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 10,7%.
Tra i petroliferi Chevron (US1667641005) ha guadagnato l'1,3% e Anadarko (US0325111070) il 3%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in rialzo del 10,2%.
Nel settore high-tech Microsoft (US5949181045) ha perso il 5,6%. Secondo Morgan Stanley la crescita degli utili del leader mondiale del software durante il corrente trimestre non potrà soddisfare le attese del mercato.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro