Dow Chemical: Il Kuwait rinuncia alla comune joint venture, il titolo crolla

Il titolo della prima impresa chimica statunitense scende di circa il 20%.

CONDIVIDI
Il Kuwait ha deciso di ritirarsi dalla comune joint venture con Dow Chemical (US2605431038). La decisione è arrivata dopo che un gruppo di parlamentari del paese arabo avevano criticato aspramente l'operazione a causa della crisi a livello mondiale e del recente forte calo del prezzo del petrolio. La joint venture tra la prima impresa chimica statunitense e Petrochemical Industries, un'unità di Kuwait Petroleum Corp, era stata annunciata nel dicembre dello scorso anno. In base all'accordo Dow Chemical avrebbe dovuto integrare nella nuova entità parte dei suoi assets il cui valore è stato stimato ultimamente a $17,4 miliardi. Dow Chemical avrebbe dovuto controllare il 50% della joint venture ed avrebbe dovuto inoltre ricevere da Petrochemical Industries $7,5 miliardi. Il clamoroso stop all'accordo annunciato dal Kuwait dovrebbe far saltare anche la fusione tra Dow Chemical e Rohm & Haas (US7753711073). Dow Chemical voleva infatti finanziare, almento in parte, l'acquisizione della rivale, annunciata la scorso luglio, con i soldi ricevuti da Petrochemical Industries.
Dow Chemical perde più del 20%, Rohm & Haas circa il 23%.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro