eToro

Mercati USA - Titoli caldi: General Electric, Pfizer ed IBM

La situazione tecnica di General Electric migliorerebbe con una chiusura al di sopra di $17,85. Pfizer ha sfiorato intraday la resistenza in area $18,60.

General Electric (US3696041033) perde lo 0,7% a $16,95. Il titolo del conglomerato ha reagito la scorsa settimana esattamente sul supporto in area $15,40 indicato nella precedente analisi da Borsainside. Nonostante la solida ripresa delle scorse sedute la situazione tecnica di General Electric continua ad essere precaria. Da interpretare positivamente sarebbe una chiusura al di sopra di $17,85. Il titolo potrebbe salire in seguito fino a $21,05. Se General Electric dovesse invece chiudere al di sotto di $15,35 rischierebbe di riscivolare fino a $12,58.

Pfizer (US7170811035) guadagna lo 0,2% a $18,31. Il titolo del colosso dell'industria farmaceutica sale oggi per la sesta seduta di fila. Intraday Pfizer ha sfiorato la resistenza in area $18,60. Se il titolo dovesse chiudere al di sopra di questa barriera scatterebbe un segnale rialzista per il medio termine con target a $22,00. Verso il basso Pfizer non deve chiudere ora al di sotto di $16,00 altrimenti rischierebbe di correggere fino a $14,25.

IBM
(US4592001014) perde lo 0,2% a $87,20. Il titolo del colosso dell'IT ha sfiorato anche oggi il nostro target a $87,80. Se IBM dovesse chiudere al di sopra di questo livello potrebbe salire fino a $93,00 e poi, eventualmente, fino a circa $100,00. Verso il basso il titolo non deve cadere al di sotto di $79,70 altrimenti potrebbe scivolare prima fino a $75,30 e poi fino a $69,50.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato