Macroeconomia: Il tasso di disoccupazione sale negli USA al 7,2%

Nel settore non agricolo sono andati persi a dicembre negli USA 524.000 impieghi.

CONDIVIDI
Il Dipartimento del Lavoro degli USA ha appena comunicato che lo scorso mese il tasso di disoccupazione (Unemployment Rate) è aumentato al 7,2%. Era da 16 anni che questo indicatore non saliva a tali livelli. Gli economisti avevano previsto in media un aumento dal 6,7% al 7,0%. Nel settore non agricolo sono andati persi a dicembre negli USA 524.000 impieghi (Nonfarm Payrolls). Il dato ha quasi corrisposto alle previsioni degli esperti (-525.000 impieghi). Durante l'intero 2008 sono andati persi negli USA quasi 2,6 posti di lavoro. Si è trattato del peggior anno dal 1945 quando ci fu un calo di 2,75 milioni di posti di lavoro.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption