Commodities: Non si arresta la discesa del prezzo del petrolio

Il Crude ha chiuso a New York in ribasso del 5% a $35,40 al barile.

CONDIVIDI
Non si arresta la discesa del prezzo del petrolio. Il future sul Crude con scadenza febbraio ha perso oggi al NYMEX il 5% a $35,40 al barile. Nel corso della seduta il prezzo del petrolio è sceso fino a $33,28. Il greggio ha chiuso in questo modo a New York in calo sette delle ultime otto sedute. Sulle quotazioni dell'oro nero hanno continuato a pesare i timori relativi alle prospettive della domanda. L'Energy Information Administration (abbr. EIA) ha comunicato ieri che le scorte di distillati sono aumentate la scorsa settimana di ben 6,4 milioni di barili. Gli economisti avevano attteso un aumento di soli 1,7 milioni di barili. La notizia ha segnalato che la domanda di energia potrebbe star rallentando molto più velocemente del previsto. Il calo del prezzo del petrolio è stato favorito oggi anche dalla solidità del dollaro. Il biglietto verde si è apprezzato rispetto all'euro dopo il nuovo taglio dei tassi d'interesse effettuato dalla BCE.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption