Wall Street conferma il rimbalzo, brilla Intel, nuovo massacro tra i bancari

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,8% e il Nasdaq Composite l'1,2%. Ancora bene i petroliferi ed i minerari. Vola Best Buy.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno continuato oggi il loro rimbalzo iniziato ieri. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,8%, l'S&P 500 lo 0,8% e il Nasdaq Composite l'1,2%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha perso il 3,7%, l'S&P 500 il 4,5% e il Nasdaq Composite il 3,7%. Anche l'odierna seduta è stata molto volatile, soprattutto a causa dei timori relativi alle prospettive del settore bancario. Bank of America (US0605051046) ha ricevuto dei nuovi aiuti da parte del Governo statunitense (per ulteriori dettagli clicca qui). Bank of America ha annunciato inoltre di aver chiuso il quarto trimestre dello scorso anno in rosso (per ulteriori dettagli clicca qui). Per Bank of America si è trattato delle prime perdite in un trimestre dal 1991. Il titolo ha perso il 13,8%. Citigroup (US1729671016) ha registrato da parte sua lo scorso trimestre delle perdite di gran lunga superiori alle previsioni ed annunciato che si scinderà in due unità (per ulteriori dettagli clicca qui). Citigroup ha chiuso in calo dell'8,6%. Tra gli altri titoli del settore J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha perso il 6,2%, Goldman Sachs (US38141G1040) l'1,1%, Morgan Stanley (US6174464486) il 4,1% e Wells Fargo (US9497461015) il 7,3%.
Wall Street ha beneficiato oggi, tra l'altro, dell'ottima performance dei semiconduttori. Intel (US4581401001) ha annunciato ieri nel dopo borsa una trimestrale che ha corrisposto alle attese degli analisti. Il colosso dei chip ha indicato di attendersi per la seconda metà dell'anno una ripresa dei suoi margini. Il titolo ha chiuso in rialzo del 3,4%. Sulla scia di Intel Texas Instruments (US8825081040) ha guadagnato il 3,3%, AMD (US0079031078) l'1,3% e Applied Materials (US0382221051) il 5%.
Ancora bene i petroliferi ed i mineari. Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato l'1,9%, Chevron (US1667641005) l'1,4% e ConocoPhillips (US20825C1045) l'1,9%. Il prezzo del petrolio ha guadagnato oggi a New York il 3,2%. Tra i minerari Alcoa (US0138171014) ha guadagnato lo 0,6%, Freeport McMoRan (US35671D8570) il 3% e Barrick Gold (CA0679011084) il 2,4%. Il prezzo dell'oro ha chiuso oggi al NYMEX in rialzo del 4%, quello del rame di più del 5%.
Nel settore della distribuzione Best Buy (US0865161014) ha guadagnato l'8,1%. Circuit City (US1727371080), la grande rivale della maggiore catena di negozi per l'elettronica di consumo degli USA, non ha potuto trovare un accordo con i suoi creditori e verrà liquidata (per ulteriori dettagli clicca qui).
Kellogg (US4878361082) ha guadagnato il 4,4%. UBS ha alzato oggi il suo rating sul titolo del gigante dei cereali a "Buy".
Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

Conosci il SOCIAL TRADING ? Scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo su eToro e inzia a copiarli !  Disponibile conto demo gratuito con 100.000€ virtuali. Prova ora >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption