Wall Street chiude di nuovo in rialzo, brillano American Express e Texas Instruments

Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,7%, l'S&P 500 l'1,1% e il Nasdaq Composite l'1%.

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,7%, l'S&P 500 l'1,1% e il Nasdaq Composite l'1%.
La volatilità è stata anche oggi elevata. Dal fronte macroeconomico sono arrivate delle notizie molto negative. I prezzi delle case hanno registrato a novembre negli USA un calo record (per ulteriori dettagli clicca qui). La fiducia dei consumatori è scesa inoltre questo mese ad un nuovo minimo storico. Una parte del mercato sembra però credere che il peggio sia ormai in parte passato. Molte delle ultime trimestrali sono state accolte perciò positivamente nonostante siano state tutt'altro che entusiasmanti. American Express (US0258161092) ha guadagnato il 9,7% nonostante abbia pubblicato dei dati di bilancio al di sotto delle previsioni degli analisti. Gli investitori hanno premiato il fatto che il gigante delle carte di credito sia riuscito a presentare un utile per lo scorso trimestre. Texas Instruments (US8825081040) ha guadagnato il 3,7% nonostante abbia registrato lo scorso trimestre un calo dei suo utile netto dell'86% (per ulteriori dettagli clicca qui). Anche DuPont (US2635341090) ha potuto chiudere in rialzo: +0,4% a $23,27. Il colosso della chimica ha pubblicato una trimestrale al di sotto delle attese degli analisti e lanciato un profit warning (per ulteriori dettagli clicca qui).
Wall Street ha beneficiato oggi anche della ripresa dei bancari. Bank of America (US0605051046) ha guadagnato l'8,3%, Citigroup (US1729671016) il 6,6%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 2,3% e Wells Fargo (US9497461015) il 4,6%. Vikram Pandit, il CEO di Citigroup, ha ridotto oggi i timori del mercato relativi ad una possibile nazionalizzazione della sua banca oppure di una rivale indicando che il Governo ha finora sempre segnalato di non voler stravolgere l'attuale sistema finanziario.
I petroliferi hanno chiuso in rialzo nonostante il prezzo del petrolio sia crollato. Exxon Mobil (US30231G1022) ha guadagnato lo 0,4%, ConocoPhillips (US20825C1045) lo 0,8% e Chevron (US1667641005) l'1,1%. Il future sul Crude ha chiuso oggi a New York in ribasso del 9%.




✅ Conosci la rivoluzione del social trading di eToro? Unisciti alla community, la funziona CopyTrader™ ti permette di copiare in automatico le strategie dei migliori traders del mondo. Ottieni un conto Demo con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS