eToro

Federal Reserve: La recessione si è inasprita a gennaio

La Banca Centrale statunitense ha ridotto le sue stime sull'economia.

Secondo la Federal Reserve la recessione si sarebbe inasprita lo scorso gennaio. Lo si apprende dai verbali dell'ultima riunione del FOMC (Federal Open Market Committee), il comitato esecutivo della Banca Centrale statunitense. Il FOMC scrive di credere che una graduale ripresa dell'attività economica negli USA non inizierà prima del terzo trimestre di quest'anno. Sul mercato immobiliare non ci sarebbe ancora alcun segno di stabilizzazione. Alcuni membri del FOMC hanno indicato di temere che la situazione nel settore immobiliare commerciale possa deteriorare fortemente nei prossimi mesi. I membri del FOMC hanno ridotto le loro stime sul PIL degli USA per il 2009. Il FOMC prevede ora per quest'anno una contrazione dell'economia tra lo 0,5% e l'1,3%. Lo scorso novembre il FOMC aveva fornito come stima una forchetta che andava da -0,2% a +1,1%. Il FOMC ha rivisto inoltre al rialzo le sue stime sul tasso di disoccupazione dal 7,1%-7,6% all'8,5%-8,8%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato