Wall Street: Il Dow Jones chiude ai più bassi livelli dall'ottobre del 2002

L'indice delle blue chips statunitensi ha perso l'1,2%. Affondano HP ed i bancari.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto calo. Il Dow Jones ha perso l'1,2%, l'S&P 500 l'1,2% ed il Nasdaq Composite l'1,7%. Il Dow Jones ha chiuso a 7.465,95 punti. Era dall'ottobre del 2002 che l'indice delle blue chips statunitensi non chiudeva a tali livelli.
Il Philadelphia Fed Index è crollato questo mese a -41,3 punti. La notizia ha messo in ombra il "superindice", che è un indicatore macroeconomico meno importante, e confermato che la recessione negli USA si sta inasprendo. Su Wall Street hanno pesato oggi inoltre i deboli dati di bilancio di Hewlett-Packard (US4282361033) e i persistenti timori relativi alle prospettive del settore finanziario.
HP ha registrato lo scorso trimestre, a sorpresa, un calo dei suoi ricavi e fornito un deludente outlook. Il titolo ha chiuso in ribasso di quasi l'8%. Sulla scia di HP Intel (US4581401001) ha perso il 5,1%, Microsoft (US5949181045) l'1,2%, Apple (US0378331005) il 4%, Cisco Systems (US17275R1023) il 2,2% e IBM (US4592001014) il 2,8%.
I bancari hanno continuato la loro caduta nel vuoto. Bank of America (US0605051046) ha perso il 14%, Citigroup (US1729671016) il 13,8%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 4,2% e Wells Fargo (US9497461015) l'8%. Sul mercato è circolata oggi di nuovo la voce che Bank of America e Citigroup possano venir nazionalizzate (per ulteriori dettagli clicca qui).
Tra gli assicurativi Prudential Financial (US7443204091) ha perso il 15,9%, MetLife (US59156R1086) l'8,2%, Genworth (US37247D1063) il 18% e Hartford Financial (US4165151048) il 24,5%. Fitch ha tagliato il rating sul debito di Prudential di due gradini a "BBB". Gli investitori sono perciò sempre più preoccupati a causa della situazione finanziaria delle imprese assicurative.
L'eccezionale rimbalzo del prezzo del petrolio ha sostenuto i petroliferi. Exxon Mobil (US30231G1022) guadagnato lo 0,3% e Chevron (US1667641005) lo 0,9%. Il future sul Crude ha chiuso a New York in rialzo del 14% (per ulteriori dettagli clicca qui).
Sprint Nextel (US8520611000) ha guadagnato quasi il 20%. Il terzo operatore di telefonia mobile degli USA ha registrato lo scorso trimestre delle perdite inferiori alle previsioni ed espresso ottimismo sul 2009 (per ulteriori dettagli clicca qui).

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

Con la rivoluzione del Social Trading scopri chi sono i migliori trader italiani e del mondo e inizia a copiare automaticamente le prestazioni del loro portafoglio di trading. Demo gratuita da 100.000€  Scopri i migliori trader >>

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro