Wall Street scende per la terza seduta di fila, crollano i bancari e gli assicurativi

Il Dow Jones ha perso l'1,7%, l'S&P 500 il 2,4% ed il Nasdaq Composite l'1%. Bene controtendenza Dell Computer ed IBM.

CONDIVIDI
I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi per la terza seduta di fila in ribasso. Il Dow Jones ha perso l'1,7%, l'S&P 500 il 2,4% ed il Nasdaq Composite l'1%. Durante l'intero mese il Dow Jones ha perso l'11,7%, l'S&P 500 l'11% ed il Nasdaq Composite il 6,7%. Si è trattato del peggior febbraio nella storia del Dow Jones.
Su Wall Street hanno pesato ancora una volta i timori relativi all'economia e al settore finanziario. In base alle nuove stime del Dipartimento del Commercio il PIL degli USA è calato nel quarto trimestre del 2008 del 6,2%. Gli economisti avevano atteso in media una flessione di "solo" il 5,4%. Tra i titoli delle imprese che sono esposte in particolar modo alla recessione Alcoa (US0138171014) ha perso il 4,3%, Boeing (US0970231058) il 3,9%, United Technologies (US9130171096) lo 0,7%, Honeywell (US4385161066) il 2,7% e International Paper (US4601461035) il 2,4%. General Electric (US3696041033) ha chiuso in calo del 6,5%. Il conglomerato ha annunciato un taglio del suo dividendo trimestrale di quasi il 70% a $0,10 per azione.
La maggior parte dei bancari è andata a picco. Bank of America (US0605051046) ha perso il 25,8%, Citigroup (US1729671016) il 39%, Wells Fargo (US9497461015) il 16% e Morgan Stanley (US6174464486) l'8,4%. Il Governo statunitense ha annunciato oggi un nuovo piano di salvataggio per Citigroup. Per rafforzare la struttura del capitale di Citigroup i suoi titoli privilegiati in possesso del Tesoro verranno convertiti in titoli ordinari (per ulteriori dettagli clicca qui). Il mercato teme ora che in futuro il Governo degli USA possa convertire anche i titoli privilegiati di altre banche e diluire in questo modo le quote dei loro azionisti.
Nel settore delle assicurazioni Prudential Financial (US7443204091) ha perso il 13%, MetLife (US59156R1086) il 23,1%, Genworth (US37247D1063) il 9,7% e Hartford Financial (US4165151048) il 14,8%. Standard & Poor's ha tagliato il rating sul debito di diverse imprese assicurative statunitensi. La casa d'investimento ha indicato che la contrazione dell'economia sta aumentando la pressione sugli assets del settore delle assicurazioni.
Nel settore high-tech Dell Computer (US24702R1014) ha guadagnato il 3,9%. Il gigante dei computer ha pubblicato dei dati di bilancio migliori delle attese degli analisti e annunciato delle nuove misure volte a ridurre i suoi costi. Ancora bene IBM (US4592001014): +3,4% a $92,03. Il colosso dell'IT ha confermato ieri le sue stime per l'intero esercizio (per ulteriori dettagli clicca qui).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro