Mercati USA - Titoli caldi: Oracle, IBM e Ciena

Oracle rischia di scendere duramente le prossime settimane fino a $13,00. Finchè IBM quota al di sopra di $87,10 sussiste la possibilità di ulteriori guadagni fino a $98,20.

CONDIVIDI
Oracle (US68389X1054) perde lo 0,5% a $14,88. Il titolo del colosso del software ha chiuso ieri al di sotto del supporto in area $15,00 indicato nella precedente analisi da Borsainside ed ha generato un segnale ribassista. Oracle rischia ora di scendere duramente le prossime settimane fino a $13,00. La situzione migliorerebbe leggermente al di sopra di $15,50. Il titolo potrebbe risalire in seguito prima fino a $16,10 e poi fino a $17,40.

IBM
(US4592001014) perde l'1,4% a $88,20. Il titolo leader mondiale dell'IT consolida da alcune sedute il suo recente rally. Finchè IBM quota al di sopra di $87,10 sussiste la possibilità di ulteriori guadagni fino a $98,20. Un superamento di questo livello migliorerebbe anche l'impostazione grafica di medio termine del titolo. Se IBM dovesse chiudere al di sotto di $87,10 rischierebbe di scendere fino a $82,50 e poi, eventualmente, fino a $79,20.

Ciena
(US1717791016)
guadagna il 12,6% a $6,01. Il titolo registra oggi un forte rimbalzo, il suo trend resta però negativo. Se Ciena dovesse chiudere al di sopra di $6,20 potrebbe risalire fino a $6,90. Solo un superamento di quest'ultimo livello migliorerebbe la situazione. Se il titolo dovesse chiudere invece al di sotto di $4,95 genererebbe un nuovo segnale bearish. Ciena potrebbe scendere in seguito nei prossimi mesi fino a $2,60.

Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption