etoro

High-tech: J.P. Morgan taglia le sue stime su Apple

Il titolo dell'impresa della mela soffre al Nasdaq.

J.P. Morgan ha tagliato oggi le sue stime su Apple (US0378331005). La banca d'affari osserva in una nota che l'attuale recessione sta pesando in particolar modo sulle spese dei consumatori, le consegne del Mac e dell'iPhone starebbero perciò registrando un andamento più debole del previsto. J.P. Morgan stima ora che l'impresa della mela genererà durante il corrente trimestre un utile per azione di $1,01 e durante l'intero esercizio 2009 di $4,73. In precedenza J.P. Morgan aveva previsto per il corrente trimestre $1,02 per azione e per l'esercizio 2009 $4,82 per azione. J.P. Morgan continua a credere che grazie alla sua gamma di prodotti Apple possa registrare ancora a lungo una crescita superiore a quella delle rivali. J.P. Morgan ha confermato perciò il suo rating di "Overweight" sul titolo ma tagliato il target price da $102 a $100. Al Nasdaq Apple perde al momento il 6,8% a $82,81.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato