Wall Street scende, vendite su banche e materie prime, sale ancora GM

Il Dow Jones ha perso l'1,9%, l'S&P 500 il 2% e il Nasdaq Composite il 2,6%.

CONDIVIDI
Dopo l'ottima performance delle scorse sedute i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto calo. Il Dow Jones ha perso l'1,9%, l'S&P 500 il 2% e il Nasdaq Composite il 2,6%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato il 6,8%, l'S&P 500 il 6,2% ed il Nasdaq Composite il 6%.

I bancari hanno guidato oggi la lista dei ribassi. Bank of America (US0605051046) ha perso il 3,2%, Citigroup (US1729671016) il 6,8%, J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) il 5,8%, Wells Fargo (US9497461015) il 2,3%, Goldman Sachs (US38141G1040) il 3,5% e Morgan Stanley (US6174464486) il 5,1%. Jamie Dimon, il CEO di J.P. Morgan, ha dichiarato oggi che il mese di marzo è stato un po' più difficile di gennaio e febbraio. Ken Lewis, il numero uno di Bank of America, ha indicato da parte sua che le attività di negoziazione non hanno registrato a marzo un andamento così positivo come nei due mesi precedenti. Le parole di Dimon e di Lewis hanno fatto riaumentare i timori di Wall Street relativi al settore bancario.

Male anche i titoli dei produttori di commodities. Tra i petroliferi Exxon Mobil (US30231G1022) e Chevron (US1667641005) hanno perso entrambi l'1,8%. Il prezzo del petrolio ha perso oggi a New York il 3,6%. Nel settore minerario Alcoa (US0138171014) ha chiuso in calo del 3,9%, Freeport McMoRan (US35671D8570) del 2,2% e Barrick Gold (CA0679011084) del 2,5%. Il prezzo dell'oro ha perso oggi al NYMEX l'1,8%, quello del rame l'1%

Ancora bene General Motors (US3704421052): +6,2% a $3,62. Secondo quanto riporta il "Wall Street Journal" la task force incaricata dal presidente Barack Obama di vigilare sulla ristrutturazione dell'industria automobilistica avrebbe l'intenzione di concedere a GM altri 30 giorni di tempo per trovare un accordo con i sindacati e con i detentori di obbligazioni sul suo piano di salvataggio. Secondo "Bloomberg", inoltre, GM avrebbe incaricato Commerzbank di trovare un investitore per la controllata Opel.

KB Home (US48666K1097) ha guadagnato il 6,3%. Gli utili dell'impresa edile sono calati lo scorso trimestre meno di quanto atteso dagli analisti. Gli ordini di KB Home sono aumentati inoltre per la prima volta dal 2005.

Accenture
(BMG1150G1116) è crollato del 13,5%. Il leader mondiale della consulenza informatica ha tagliato le stime sui suoi utili per l'intero esercizio.

Al Nasdaq Amgen (US0311621009) ha chiuso in rialzo dello 0,4%. J.P. Morgan ha alzato oggi il suo rating sul titolo del leader mondiale della biotecnologia ad "Overweight" (per ulteriori dettagli clicca qui).
Amazon (US0231351067) ha perso il 4,3%. Goldman Sachs ha cancellato oggi il titolo del colosso del commercio elettronico dalla sua "Conviction Buy List".
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro